L’Istituto Tecnico “G. C. Falco” di Capua al Campus di Scuola Futura Caserta incontra il Ministro Valditara

Un incontro emozionante per gli studenti dell’Istituto Tecnico “G. C. Falco” di Capua che hanno avuto l’occasione di dialogare con il Ministro Valditara. Si è concluso presso la Reggia di Caserta, nel pomeriggio del 15 aprile 2024, il Campus itinerante di “Scuola Futura” con laboratori e attività formative per studenti e personale scolastico, in occasione della Giornata nazionale del Made in Italy e della Giornata mondiale dell’Arte proclamata dall’UNESCO.

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha visitato il Campus nel pomeriggio del 15 aprile per incontrare studenti, dirigenti e docenti presenti ai lavori. Gli studenti dell’ I. T. “Falco” di Capua, presenti nell’area del Campus dedicata alle “Buone pratiche nell’arte e nel Made in Italy”, accompagnati dai docenti prof. Di Stasio, prof. Mascolo e prof. D’Angelo, hanno avuto l’occasione di dimostrare i processi appresi relativi alla pratica di reverse engineering con scanner 3D, stampante 3D e prodotti realizzati.

Un incontro particolarmente coinvolgente per gli studenti, quello con il Ministro Valditara, che ha dedicato parole di apprezzamento e incoraggiamento per il lavoro costante di ricerca e di innovazione praticato dal “Falco“. Il Ministro ha sottolineato il valore del merito e dell’eccellenza, rivolgendosi ai giovani e invitandoli all’impegno e allo studio, ringraziando i docenti per il lavoro infaticabile e prezioso. Inoltre gli studenti delle classi del “Falco” dell’indirizzo Agraria, agroalimentare e agroindustriale, accompagnati dalla docente responsabile della sede associata prof.ssa Manna, hanno avuto l’opportunità di partecipare a diversi laboratori organizzati dall’Istituto Tecnico Agrario “Emilio Sereni” di Roma, capofila della Rete Nazionale degli Istituti Agrari RENISA.

I laboratori hanno puntato allo studio dei giardini della Reggia in ambito artistico con elementi di progettazione 2D e 3D. Il laboratorio “La scuola dei giardini” ha visto i nostri studenti confrontarsi con studenti provenienti da tutta Italia in vista della realizzazione di specifici “giardini delle emozioni” grazie all’utilizzo di app innovative in ambito didattico.

Queste opportunità uniche rappresentano momenti di grande crescita e formazione per gli studenti che, grazie a questi incontri di scambio e dialogo con diverse realtà, hanno modo di sperimentare le conoscenze apprese in aula e arricchire il bagaglio di competenze.