Successo dello “ Show Cooking. Anteprima sul Melone di Capua”.  Protagonista il melone rognoso di Capua.

Lo “Show CookingAnteprima sul Melone di Capua” nell’ambito della Dieta Mediterranea tenutosi il 7 dicembre scorso nella splendida cornice del Museo Campano di Capua è stato un successo. L’iniziativa ha avuto l’obiettivo di valorizzare le realtà produttive agricole del territorio e la ristorazione di qualità della città di Capua che nel mese di dicembre ed in particolare il 7/8 dicembre proporranno agli ospiti pietanze (dal primo al dolce) con protagonista il melone rognoso.

L’imprenditore agricolo Gaetano Bellofatto, grazie al supporto del Comune di Capua, della Regione Campania – Assessorato all’agricoltura, del Crea progetto ABC è riuscito a recuperare prodotti agroalimentari a rischio di estinzione, in particolare il Melone di Capua e la Capuanella olivastra e nera. Hanno partecipato con stand espositivi Fatto di Natura, Panificio Rossetti, Consorzio Olio del Tifata, Amico Bio, Masseria GiòSole, Antica Distilleria Petrone, Fattorie Garofalo, Castello Ducale. 

La valorizzazione del Melone di Capua e di altre eccellenze agroalimentari del territorio è stato dunque l’obiettivo dell’evento. Importante intraprendere un percorso di valorizzazione che rappresenta una tappa fondamentale nel quadro della riscoperta delle coltivazioni storiche dell’areale capuano, con il coinvolgimento di agricoltori custodi, come Gaetano Bellofatto, che in questi anni con passione e dedizione hanno lavorato alla riscoperta, la caratterizzazione, la rimessa a dimora dei ritrovati semi del melone rognoso. Un lavoro meritorio che è riuscito a portare a galla un’agricoltura storica che sembrava dimenticata: oltre al Melone, il carciofo, la capuanella, il peperoncino di fiume.  Così Nicola Caputo

Successivamente sono stati serviti rustici e pizzette preparati dal Panificio Flli Rossetti di Brezza, altra realtà imprenditoriale nella valorizzazione di uno squisito prodotto: il pane di Brezza. Degustato anche un semifreddo al melone rognoso preparato dalla pasticceria Giacobone. Hanno partecipato Ciro Costagliola, Presidente IRVAT; Gianni Solino, direttore del Museo Campano; Loredana Affinito, consigliere comunale di Capua, alla quale si deve un impegno costante in un progetto per il quale ha speso tante energie, durato anni, finalizzato alla promozione di prodotti locali, vere eccellenze da far conoscere; Davide Del Pozzo, Presidente Pro Loco Capua; Giorgio Magliocca, Presidente Provincia di Caserta; Carlo Marino, Presidente ANCI; Nicola Caputo, Assessore Regionale all’Agricoltura. Testimonianze di Gaetano Bellofatto, imprenditore e custode del melone di Capua; Rosa Pepe, CREA orticoltura e Pietro Iadicicco, delegato AIS Caserta. All’iniziativa hanno preso parte, con uno show cooking, gli chef dell’Associazione Cuochi di Caserta.